Corriere Valsesiano > Attualità > Viadotto di Doccio: in atto il ripristino dei “pulvini degradati“
Attualità Quarona -

Viadotto di Doccio: in atto il ripristino dei “pulvini degradati“

Nei giorni scorsi la Provincia ha avviato i lavori

«Evidentemente non avevo tutti i torti, quando ho segnalato, più volte, anche prima dell’episodio di ponte Morandi, il problema ai pulvini del viadotto di Doccio», dice il vice sindaco di Varallo arch. Pietro Bondetti, ora che, nei giorni scorsi, la Provincia di Vercelli ha aperto il cantiere nella zona del Gabbio, appunto sotto l’infrastruttura viaria.
«E quindi le mie non erano sterili polemiche ma segnalazioni reali di una situazione da verificare e cui porre rimedio. Allora mi ero attirato le critiche di qualche esponente dell’Amministrazione provinciale, quella stessa, cioè, che adesso sta provvedendo al ripristino dei pulvini degradati, per un importo lavori, affidati alla ditta Bertini di Riva Valdobbia, di 372mila euro. Ho sempre parlato, e continuerò a farlo» conclude Bondetti, «per il bene e nell’interesse della collettività, per la sicurezza di tutti»,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
All’Alpino Aldo Lanfranchini, che in molti conoscono anche per i...