Corriere Valsesiano > Attualità > Varallo: «Tennis inclusivo» all’Alberghiero, concluso il progetto
Attualità, Sport Varallo -

Varallo: «Tennis inclusivo» all’Alberghiero, concluso il progetto

Il Comune di Varallo continuerà a sostenere tutti i progetti destinati agli alunni diversamente abili

Tra i progetti avviati e concretizzati in quest’anno scolastico all’Istituto Alberghiero c’è quello del «Tennis inclusivo» proposto in collaborazione con il Tennis Club Varallo A.S.D. e rivolto agli alunni diversamente abili.
Le lezioni, iniziate nel mese di ottobre, si sono tenute tutti i giovedì nella palestra comunale grazie agli istruttori Giorgia Veronesi e Luca Marchina.
«Il progetto» spiega il prof. Giuseppe Zucco, referente per l’inclusione dell’Istituto Pastore «è stato proposto per il secondo anno consecutivo in considerazione del gradimento mostrato dagli studenti nel corso dell’edizione precedente. I nostri ragazzi hanno vissuto in questa attività momenti importanti utili alla socializzazione, alla crescita personale e volti a un sano sviluppo psicomotorio. L’iniziativa infatti propone agli alunni attività ludico-creative e di gioco-sport con l’inserimento graduale di aspetti tecnico-tattici e di confronto. Questo progetto si inserisce in un ampio programma di attività extracurricolari proposte dal “Pastore” e indirizzate a studenti con disabilità, volte a favorirne l’inclusione all’interno del sistema scolastico prima e della società poi. Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente e sentitamente il dirigente scolastico prof. Alberto Lovatto, il Comune di Varallo, il presidente del Tennis Club Varallo Fulvio Bertoncini e gli istruttori Luca Marchina e Giorgia Veronesi per la loro professionalità e disponibilità. Confidiamo di poter proporre l’attività anche per l’anno prossimo». Lunedì 3 giugno, per festeggiare la conclusione del progetto, l’associazione sportiva ha organizzato per tutti i ragazzi che hanno partecipato un momento di condivisione, una «pizzata» presso i campi da tennis a Crevola.

«Il Comune di Varallo continuerà a sostenere tutti i progetti destinati agli alunni diversamente abili» spiega il vice sindaco di Varallo Pietro Bondetti. «Quella proposta dal Tennis Club Varallo è un’ottima iniziativa: vedere l’entusiasmo degli alunni e la loro volontà di mettersi in gioco è stupendo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
I bambini della scuola primaria di Cravagliana, insieme alle loro...