Corriere Valsesiano > Attualità > Il giovanissimo Michael Jungton è il nuovo presidente della Pro Loco di Pray
Attualità -

Il giovanissimo Michael Jungton è il nuovo presidente della Pro Loco di Pray

Prende il testimone da Rosetta Pagliazzo

Michael Jungton, 21 anni, è il nuovo presidente della Pro Loco di Pray. Completano il rinnovato Direttivo, eletto all’unanimità dai soci presenti all’assemblea di martedì sera, il vice Alessandra Fava, il segretario Alessia Pozza, il tesoriere Lara Recrucolo e i consiglieri: Eliane Menti, Andrea Tardonato, Barbara Pitto, Salvatore Spataro e Raffaella Passoni. Il gruppo, che resterà in carica per i prossimi tre anni, potrà inoltre contare sul supporto esterno dell’ex consigliere Gilda Solimena.
Una «squadra» con tanti volti nuovi (del precedente Consiglio sono rimasti soltanto Spataro e Passoni, oltre allo stesso Jungton) che con grande entusiasmo e voglia di fare, si propone di proseguire quanto fatto finora, compresa la collaborazione con le varie associazioni del paese, aspetto su cui ha tanto investito l’ex presidente Rosetta Pagliazzo.
«Parlare di programmi» dice il giovanissimo presidente «per ora è ancora prematuro; ci ritroveremo nelle prossime settimane per calendarizzare i primi eventi. Quello che posso già anticipare è l’intenzione di mantenere la festa di primavera, quella di Natale e poi, naturalmente, “Pray in vetrina”, di cui, per altro quest’anno ricorre il 30° compleanno. Le nostre energie saranno dunque concentrate soprattutto su questa manifestazione. Oltre alla tradizionale kermesse, vorremmo proporre qualcosa di speciale per festeggiare l’importante traguardo e, al contempo, ringraziare tutte le persone che hanno creduto in questa iniziativa, l’hanno fatta crescere arrivando fino a oggi».
Jungton evidenzia inoltre l’entusiasmo che accomuna tutti i componenti del nuovo Direttivo, alcuni dei quali già collaboravano abitualmente con la Pro Loco o facevano parte dei altre associazioni di volontariato e sanno dunque bene cosa vuol dire mettersi in gioco e a disposizione per il bene del proprio paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Giovedì 21 febbraio scorso le nevi di Mera hanno ospitato...