Corriere Valsesiano > Spettacoli > Cultura > Club Anni D’argento: giovedì 23 maggio presentazione del racconto di Pietro Salvati
Attualità, Cultura Varallo -

Club Anni D’argento: giovedì 23 maggio presentazione del racconto di Pietro Salvati

Il libro, “Nelle alte vie”, è dedicato a Don Gian Carlo Carbonero

Giovedì 23 maggio, nel Salone delle Feste del Club Anni d’Argento, alle ore 21, sarà presentato il racconto: “Nelle alte vie”, scritto da Pietro Salvati (pseudonimo dello scrittore gattinarese Roberto Travostino). L’attore varallese Graziano Giacometti leggerà alcune pagine.
Il racconto, dedicato a Don Gian Carlo Carbonero, Presidente del Tribunale Ecclesiastico di Torino, canonico nella chiesa di San Lorenzo di Torino, morto il 19 marzo 2016, che è stato presentato in Biblioteca il 13 aprile, è incentrato sulla figura di un sacerdote ed è ambientato tra l’inizio degli anni Ottanta e la contemporaneità. Il protagonista, Gabriele, è un giovane seminarista, che il lettore ritroverà sacerdote di una parrocchia del centro. Don Gabriele, affronta e vince una crisi di fede, anche confrontandosi con il peccato nelle forme che assume in una grande città come Torino. Il saggio introduttivo di Valerio Agliotti, docente di lettere e filosofia in un liceo novarese, è proprio incentrato sul problema del male e della sofferenza, affrontati e superati dal protagonista del racconto che riesce a raggiungere la Salvezza.
Dall’Abate Carestia a Don Calderini e a Don Ravelli, la Valsesia ha sempre avuto delle grandi figure di religiosi, che hanno dato contributi notevolissimi alla cultura, alla storia e alle scienze, quindi la presentazione sarà preceduta da una premessa di Piera Mazzone, Direttore della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo, dedicata alle figure più importanti del clero valsesiano, traendo informazioni da: “Belle figure del Clero Valsesiano” di Monsignor Giuseppe Delsignore, Don Avondo e Padre Manni, e dal volume di Don Florindo Piolo, rimasto in bozze: “Clero illustre della Valsesia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Nonostante un cielo molto incerto con sole, poi nuvole e...