Corriere Valsesiano > Attualità > Carcoforo: quarta edizione Trofeo Egua
Attualità Alta Valle -

Carcoforo: quarta edizione Trofeo Egua

Un'antica tradizione delle cinque Società di Tiro dell’Alta Valle ripristinata dal 2016

Sabato 18 maggio si è disputata a Carcoforo la quarta edizione del trofeo Egua, gara di tiro al bersaglio a 50 metri, un’antica tradizione delle cinque Società di Tiro dell’Alta Valle che dal 2016 è stata ripristinata e che appassiona tutti i soci e sostenitori. Fin dal mattino, nonostante la pioggia persistente, i tiratori si sono alternati sulle cinque linee di tiro con la possibilità di rientrare ossia di cercare il miglior risultato.

Queste le classifiche. Baby: Vittoria Sesone p. 46, Filippo Valzer p. 39 , Matteo Aprile p. 38, Marcella Quazzola p. 31. Giovani: Luca Aprile, p. 54, Pietro Gentili, p. 52, Andrea Valzer, p. 51, Francesco Quazzola p. 39, Martino Dellavedova, p. 32, Simone Falmenta, p. 32. Femminile: Lietta Ragozzi p. 55, Cinzia Falmenta p. 53, Francesca Bolongaro p. 53, Alessandra Ansermino, p. 52, Miriam Ragozzi, p. 52. Over: Pieraldo Manetta p. 54, Vittorio Bertolini p. 52, Enzo Cucciola p. 50, Remo Aprile, p. 49. Generale: Davide Bazzana, p. 57, Giuseppe Ragozzi p. 57, Gustavo Moretti p. 56, Luca Gamberoni, p. 56, Max Quazzola p. 56, Carlo Gentili p. 56, Damiano Moretti p. 56 Bruno Quazzola, p. 55, Marco Bertolini p. 55, Matteo Bertolini p. 55, Alberto Manetta, p. 55.

Il Trofeo Egua biennale invece è una gara a squadre: tre tiratori per ogni squadra si confrontano nelle tre posizioni (sdraiato, in ginocchio, in piedi ). Quest’anno ben quattordici squadre si sono confrontate per la conquista dell’ambito trofeo biennale.
La vittoria è andata alla squadra Cento di Carcoforo (Simone Quazzola, Luca Gamberoni e Michael Ciscato) con p. 82, seguita da Bertolini Band p. 77, terza Ferrate Edelweiss.
La manifestazione si è svolta in un clima di allegria e festa, intervallata dal pranzo, dalla successiva premiazione e conclusa con la cena. Un ringraziamento a tutti i partecipanti e un grazie speciale a quanti si sono prestati per la riuscita della manifestazione.
gli organizzatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
“Una tradizione, cui siamo affezionati. Una via di mezzo tra...