Corriere Valsesiano > Attualità > Borgosesia: pista di atletica, ripresi i lavori con la posa del primo strato di tartan
Attualità Borgosesia -

Borgosesia: pista di atletica, ripresi i lavori con la posa del primo strato di tartan

I lavori sarebbero dovuti terminare a fine novembre 2018

Anche se con un mese di ritardo rispetto a quanto previsto nel cronoprogramma, mercoledì 29 maggio è iniziata la ristrutturazione del manto della pista di atletica di San Secondo a Borgosesia che, a breve, potrà finalmente essere riaperta e utilizzabile.
Come avevamo scritto qualche settimana fa, i lavori sarebbero dovuti terminare a fine novembre 2018 ma, causa una incomprensione con la ditta appaltatrice, l’avvio del cantiere era slittato a metà aprile con la consegna del progetto terminato prevista intorno al 24 maggio.
Tuttavia, per cause diverse tra cui il maltempo delle ultime settimane, il programma ha subito un ulteriore ritardo.
Finalmente però lo scorso mercoledì 29 maggio è cominciata la stesura del primo strato di tartan e si prevede che l’intera opera sarà terminata nell’arco di quattro settimane.
Il progetto comprende la rimozione del manto grezzo, che era già stata effettuata negli scorsi mesi, la stesura del primo manto con la relativa asciugatura, che occuperà tutta la prossima settimana, e infine la posa del tartan rosso sul quale dovranno poi essere tracciate le corsie e disegnati i cordoli e che verranno ultimati intorno al 25 giugno.
Come, infatti, spiega l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Borgosesia Fabrizio Bonaccio: «Le opere, purtroppo, hanno subito un ulteriore ritardo soprattutto a causa del maltempo e con le frequenti piogge sarebbe stato impossibile posare e far asciugare il manto della pista. Il rifacimento del fondo dell’anello non richiede poi tanto tempo, circa quattro settimane, il problema è che sono necessarie condizioni di bel tempo affinché i vari strati di manto si asciughino perfettamente.. Questa settimana si è potuto stendere il primo strato di tartan in quanto l’attrezzatura e i materiali erano già presenti nell’area interessata; la prossima settimana il fondo verrà lasciato a riposo perché si asciughi completamente e tra due settimane si potrà posare il secondo strato di tartan nel tipico colore rosso che tutti conosciamo. Se i tempi stabiliti dal cronoprogramma verranno rispettati, la pista potrà ritornare a servizio dei cittadini e delle associazioni sportive a fine giugno, sperando che la stagione estiva regali giornate soleggiate utili al proseguimento dei lavori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Venerdì 10 maggio, a «La Granda Antichità» di Prato Sesia,...