Corriere Valsesiano > Attualità > Borgosesia: nuovo pullmino per il trasporto scolastico
Attualità Borgosesia -

Borgosesia: nuovo pullmino per il trasporto scolastico

Da settembre nuovi percorsi per venire incontro alle esigenze dell’utenza

Novità per il trasporto a scuola degli allievi delle elementari e medie cittadine: in arrivo un pullmino nuovo e percorsi ridisegnati per essere più rapidi e rispondenti alle esigenze degli utenti.

A spiegare il tutto nei dettagli è Costantino Bertona, assessore ai Trasporti del Comune di Borgosesia: «Stiamo sostituendo uno dei quattro pullmini utilizzati per portare a scuola i bambini» dice Bertona «e proprio in questi giorni si sta perfezionando l’acquisto, cosicché il nuovo mezzo sarà già disponibile per l’ultimo periodo di quest’anno scolastico. Si tratta di un bus di nuova concezione, attrezzato anche per il trasporto di carrozzine, in modo che possa essere utilizzato nell’eventualità di allievi con questo tipo di necessità».

Per l’anno scolastico che inizierà a settembre, Bertona annuncia l’ottimizzazione del servizio di trasporto scolastico: «Il percorso sarà rinnovato tenendo conto di tutte le segnalazioni che stiamo ricevendo e di quelle che ci perverranno da parte dei nuovi iscritti (iscrizioni aperte da aprile fino a fine maggio). Abbiamo intenzione di migliorare i percorsi per ridurre i tempi di percorrenza, e soprattutto di modificare le fermate in relazione alle esigenze delle famiglie: zone oggi non servite saranno raggiunte dallo scuolabus e le fermate saranno ubicate entro un massimo di 500 metri dall’abitazione degli alunni fruitori».

Ci saranno novità anche per le tariffe: con l’intento prioritario di andare incontro alle famiglie, le tariffe subiranno solo un lievissimo ritocco (5 euro in più per l’annuale), ci saranno diverse opzioni di pagamento e saranno anche introdotte tessere da 5 o 10 corse per bambini che utilizzino lo scuolabus solo saltuariamente. Le stesse opzioni sono previste anche per il servizio pre e post scuola.

«Anche in collaborazione con Gianna Poletti, consigliere delegato all’Istruzione» conclude Bertona «abbiamo lavorato per soddisfare le esigenze delle famiglie sia in termini di percorso che di costi: dal prossimo anno scolastico i borgosesiani potranno contare su un servizio capillare, attento alle loro esigenze e anche alle loro tasche».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Il Museo dell’Energia di Varallo, area ex Rotondi, a partire...